Comune di Pergola
Provincia di Pesaro e Urbino
C.so Matteotti 53 61045 Pergola (PU)
 

Sede

Comune di Pergola
Corso Giacomo Matteotti, 53
61045 Pergola (PU)


Centralino 0721 73731
Fax 0721735523

e-mail: protocollo@comune.pergola.pu.it

Partita IVA 00345740419
Codice Fiscale 81005240411


Tesoreria Comunale

dal  01-01-2011 la nuova tesoreria comunale è la seguente:
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI PERGOLA SOC. COOP.
C/C 000010146518
ABI 08731 CAB 68490 CIN J

CODICE IBAN IT77J0873168490000010146518


Posta Elettronica Certificata:

protocollo@pec.comune.pergola.pu.it

 

Ufficio Cultura e Turismo

tel 0721 7373274
fax 0721 735616



Ufficio Tributi [link]

Calcolo IUC 2014

Ufficio Anagrafe

Dichiarazioni anagrafiche in tempo reale: clicca qui

Ufficio Tecnico

Pergola -Centro Commerciale Naturale

Centro Commerciale Naturale

PERGOLA E GUBBIO: LA SERATA MEDIEVALE DIVENTA RIEVOCAZIONE

La collaborazione con Gubbio prende forma: annunciata una manifestazione

Arrivano i primi frutti dalla collaborazione Pergola-Gubbio, fortissimamente voluta dai rispettivi sindaci Francesco Baldelli e Filippo Maria Stirati. I due primi cittadini, affiancati dallo storico eugubino Fabrizio Ceci e dalla ricercatrice pergolese Mariasa Baldelli, ieri mattina, in conferenza stampa, hanno ribadito l'intenzione di creaere un asse sinergico volto a cogliere nuove opportunità di sviluppo economico, commerciale e turistico, presentano l'iniziativa d'esordio di questo promettente "matrimonio": la sesta edizione della kermesse " Serata Medievale", in programma per venerdì 22 agosto nel centro dell'alta Valcesano, che da quest'anno si trasforma nella rievocazione storica dell'arrivo a Pergola, nella parte finale del 13esimo secolo, delle reliquie dei santi Secondo, Agabito e Giustina.
Una Kermesse che accanto al gruppo storico " Combusta Revixi " di Corinaldo e a numerose altre formazioni marchigiane ispirate al Medioevo, vedrà all'opera i balestrieri di Gubbio, accompagnati dal sindaco Stirati, il quale presenzierà alla Santa Messa che sarà officiata dal vescovo Armando Trasarti in quella giornata. Si è rimarcato come la " Serata Medievale " dev'essere il trampolino di lancio per una collaborazione via via più stretta. Insomma una collaborazione annunciata e che sta prendendo ora forma.

Il Resto del Carlino  Martedì 5 agosto 2014

BALDELLI PRESENTA LA NUOVA EDIZIONE: IN SCENA L'ARRIVO DELLE RELIQUIE DEI SANTI SECONDO, AGABITO E GIUSTINA

La Serata Medievale, uno degli eventi clou dell'estate pergolese, giuntga alla sesta edizione si arricchisce e si trasforma nella rievocazione astorica dell'arrivo a Pergola delle reliquie dei santi Secondo, Agabito e Giustina. L'attesissima manifestazione, in programma venerdì 22 agosto, è stata presentata ieri dal sindaco Francesco Baldelli. Al suo fianco il primo cittadino di Gubbio Filippo Maria Stirati. Tra le due amministrazioni comunali è nata una proficua collaborazione, tanto che Gubbio, da sempre legata a Pergola, con i suoi gruppi storici, sarà grande protagonista della rievocazione. "Affinità storiche e culturali - ha esordito Baldelli - hanno legato le due comunità sin dalle origini: i carteggi storici ci raccontano della forfificazione avvenuta nel 1234, proprio in accordo con la comunità eugubina. Con il sindaco Stirati ci siamo già incontrati qualche settimana fa ed è subito nata una proficua collaborazione per strategie future in diversi campi, ad iniziare da quello culturale e turistico sino ad arrivare alla progettazione europea. Gubbio sarà presente con i suoi gruppi storici e lo stesso sindaco alla nostra rievocazione storica, arricchendola e rendendola ancor più prestigiosa. Un trampolino di lancio questo evento per riscoprire le nostre tradizioni, il nostro passato e guardare insieme, fiduciosi, al futuro. Anche il vescovo Trasarti ha salutato con favore quest'iniziativa ricordando, tra l'altro, che "non si appartiene ad una terra se in quella terra non affonda l'orgoglio delle nostre radici". Insieme ai due sindaci, alcuni ragazzi del gruppo storico di Pergola, che sta formandosi, e gli storici dei due comuni: Fabrizio Cece e Marisa Baldelli. Gli stessi, riavvolgendo il nastro della storia, hanno sottolineato il legame da sempre strettissimo tra le due comunità. Entusiasta della collaborazione con Pergola, il primo cittadino eugubino. "Sono davvero tanti gli elementi in comune con la città di Pergola che la collaborazione è nata immediatamente. La storia è dalla nostra parte. Con il sindaco Baldelli ci siamo trovati subito in sintonia. Insieme possiamo arrivare lontano. Penso ad esempio al settore turistico, solo collaborando si possono raggiungere obiettivi importanti e noi abbiamo già iniziato promuovendo insieme i rispettivi eventi. Da tutta la comunità eugubina questo nuovo rapporto con Pergola è stato accolto favorevolmente. Sarò presente con molto piacere alla rievocazione insieme ai nostri gruppi storici e chiedo al collega Baldelli di essere con me alle rievocazioni di Gubbio". Ricchissimo il programma. Nella spelendida cornice del centro storico, cortei, combattimenti, campo d'armi, scene di vita medievale, taverne dove gustare e piatti tipici e l'attesissima rievocazione.

Corriere Adriatico  Martedì 5 agosto 2014

FIERA DEL TARTUFO BIANCO PREGIATO 2014

 

GLI SPAZI ESPOSITIVI E MAPPA DELL’EVENTO


VISUALIZZA QUI GLI SPAZI ESPOSITIVI
 

Scarica la modulistica

 

Regolamento

MANIFESTAZIONI ESTATE 2014 - GLI EVENTI IN PROGRAMMA

Confcommercio e Comune di Pergola, rinnovato il patto per promuovere i Bronzi nel mondo

Prosegue l’impegno della Confcommercio di Pesaro e Urbino a favore di Pergola e del suo patrimonio artistico e storico. Il direttore generale Amerigo Varotti in una intervista rilasciata al giornalista del Carlino Franceschetti ha evidenziato che Confcommercio ha rinnovato l’accordo con il Comune per la gestione del “Museo dei Bronzi Dorati e della Città di Pergola”, che dopo un anno era giunto a scadenza. L’esperienza è stata sicuramente positiva: abbiamo investito risorse nostre per l’assunzione del personale, per intensificare la campagna pubblicitaria, per promuovere la città ed i Bronzi in Italia e all’estero, per acquistare e realizzare merchandising a completamento dell’offerta del museo e svolgere contemporaneamente attività pubblicitaria. Nel corso di quest’anno di gestione del museo – aggiunge Varotti – abbiamo portato i Bronzi (in senso figurato, ovviamente) a Bruxelles, a Monaco, in Russia, negli Stati Uniti, ad Amsterdam e a Stoccolma; abbiamo realizzato inserzioni pubblicitarie su riviste e quotidiani e, con il nostro tour operator, costruito pacchetti turistici suggeriti ad agenzie di viaggio e circoli culturali. Abbiamo utilizzato il museo anche per incontri e convegni del nostro Sistema Confcommercio, sempre con l’obiettivo di aumentare le presenze al suo interno e la conoscenza dello splendido gruppo equestre. Insomma, abbiamo investito e scommesso sui Bronzi dorati come elemento trainante per lo sviluppo economico e turistico della città e dell’intera valle del Cesano, insieme ai tanti eventi promossi dall’amministrazione Baldelli, primo fra tutti la Fiera nazionale del tartufo. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti, anche in termini di presenze e il 2014 sarà un anno di rinnovato impegno per la valorizzazione dei Bronzi dorati. Nessun accenno, da parte di Varotti, alle recenti dichiarazioni del soprintendente ai Beni Culturali delle Marche, Mario Pagani, che ha “sponsorizzato” il diritto di Ancona a custodire le preziose statue nel suo Museo Archeologico Regionale, sostenendo che da alcuni studi risulterebbe che esse raffigurano i componenti di una famiglia romana di Sassoferrato. Chi, invece, non si sottrae dal dare una risposta al soprintendente è il presidente di zona della Confcommercio Alarico Massi, che dichiara: “Negli anni si sono succedute diverse tesi sulle origini e sulla provenienza dei famosi reperti, l’un l’altre discordanti, conseguentemente, ragione di logica dice che possono benissimo restare nel luogo di ritrovamento, tanto più che la comunità di Pergola si è dotata di un bel museo, facilmente fruibile e adatto alla loro perfetta conservazione”.

IL TARTUFO SEDUCE L'EUROPA

Dal Corriere Adriatico di Mercoledì 18 Settembre 2013

NOTTI COLORATE - RIEVOCAZIONI STORICHE, MUSICA E DIVERTIMENTO

La rivista Italia Vacanze inserisce Pergola e i Bronzi dorati tra le 120 mete Italiane da non perdere!

Saranno “Notti colorate” ricche di eventi. Il calendario estivo promosso dall’amministrazione comunale spazia dalla cultura alla musica, dal teatro allo sport, dalle iniziative per bambini all’enogastronomia. Il clou ad agosto con la Notte Verde, il 16 nella splendida cornice di Montesecco, e la Serata Medievale, il 23 in centro storico. Eventi ideati dall’amministrazione Baldelli che hanno saputo attirare nelle prime edizioni tantissimi turisti. E l’obiettivo è continuare a promuovere e valorizzare la città, come sottolinea il sindaco Francesco Baldelli. “ Dal 2009, anno del nostro insediamento, al 2012, come testimoniano i dati dell’osservatorio regionale del turismo, a Pergola si è registrato un incremento di arrivi del 115,4% e presenze del 73,9%. Hanno dormito nelle nostre strutture ben 4.000 turisti in più! Dati straordinari che dimostrano l’impegno e la qualità degli eventi. E le manifestazioni estive contribuiranno a migliorare ancora questi numeri perché siamo riusciti ad allestire un programma di spessore, nonostante i tagli pesantissimi del governo, grazie al contributo di sponsor, commercianti, ristoratori e associazioni. Voglio ringraziarli a nome della città”. E di Pergola scrivono anche riviste nazionali. “ La prestigiosa rivista Italia Vacanze che guida i turisti italiani e stranieri a scoprire  la magia del nostro Paese, ha inserito Pergola e i Bronzi dorati tra le 120 mete italiane da non perdere, promuovendo la città a portabandiera turistica della regione per l’estate”. Il calendario si è aperto con il successo di Pergola Città dei motori e il concerto per il 200esimo anniversario della fondazione della banda musicale. Si proseguirà venerdì, piazza Ginevri ospiterà lo spettacolo di danza dell’Asd EcoDance. A seguire Discoteca in piazza in diretta digitale su Radio Esmeralda. Per gli appassionati di sport, il 12 è in programma la finale del torneo “ Dragon goal ”. Tanti concerti: il 19 I conto alla rovescia presenteranno “ In giro per il rock”; il 2 agosto si terrà “ Note di rock per la città ”; l’8 si esibirà la banda. Dal 26 al 28 luglio sarà la volta della Festa del Vino. Protagonista l’enogastronomia con la Sagra della tagliatella (3-4 agosto) e la Sagra dell’oca (9-10-11). Il 17 e 18 la Fiera d’estate.

Dal   Corriere Adriatico  di  Martedì 2 luglio 2013


XVII FIERA CAMPIONARIA DEL TARTUFO BIANCO PREGIATO DI PERGOLA E DEI PRODOTTI TIPICI LOCALI [link]

Clicca sulla foto per vedere il video

TARTUFO E BRONZI: LE DUE ECCELLENZE DI PERGOLA

Guarda le foto

Tartufo pregiato sia bianco sia nero ed un museo che espone l'unico gruppo in bronzo dorato giunto dall'età romana sino ai nostri giorni: sono queste le due eccellenze che la città di Pergola metterà in mostra nelle domeniche del 7 - 14 - 21 ottobre.

Pergola unisce quindi al turismo enograstronomico diversi altri tipi di turismi, tra i quali il più importante per la città è quello legato ai Bronzi Dorati, considerati la più interessante scoperta archeologica del XX secolo.

Dopo i successi delle ultime tre edizioni, quest'anno la Fiera del Tartufo Bianco verrà affiancata dal XII° Festival della Cucina Italiana.

Guarda il programma della manifestazione

 

L'oro di Pergola - 12° festival della cucina italiana

FOTO FIERA DEL TARTUFO

Notizie

nessuna news in questa lista.

Bandi, concorsi, avvisi, ...

  • Avvisi 12/08/14, scade il 30/08/14
    Avvisi - Primi interventi urgenti di Protezione Civile a seguito avversità atmosferiche del 2-4 maggio 2014 [leggi]
  • Avvisi 29/07/14, scade il 15/09/14
    Avvisi - Accesso ai contributi per edifici privati danneggiati a seguito della nevicata del 2012 [leggi]

Photostory

Visita il museo

Clicca qui per visitare il sito dei Bronzi Dorati di Pergola

Accanto alle opere archeologiche e di arte antica, il Museo di Pergola ha aperto una sezione dedicata alla espressione artistica della contemporaneità. La prima significativa acquisizione ha riguardato un corpus di opere grafiche del noto artista concittadino Walter Valentini, esponente di spicco dell'astrattismo lirico italiano ed europeo. Trattasi di circa quarante incisioni dedicate ai "Canti di Leopardi" ed a "Galileo Galilei", realizzate per conto dell'editrice "Unaluna" di Milano che ne ha tratto volumi di altissimo pregio su carta fabbricata a mano e con testi composti in caratteri monotype. Sono esposte anche le lastre originali su cui la mano di Valentini ha inciso il metallo e che danno all'insieme una valenza didattica di notevole rilevanza.

sito del Museo dei Bronzi Dorati: www.bronzidorati.com

Per informazioni:

Museo dei Bronzi Dorati di Pergola
Tel. +390721734090
e-mail

Ufficio Cultura e Turismo del Comune di Pergola
tel.: 0721.7373.273
e-mail

 
© 2005-2014 Comune di Pergola - Gestito con docweb - [id]