Notizie | Dall'Ente

Davide Rampello presenta il libro: "L'Italia fatta mano"

Sabato 5 Settembre ore 18.30.

Chiesa di Santa Maria di Piazza. Corso Matteotti, Pergola.

A cura dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Pergola.

Presentazione del libro di Davide Rampello "L'Italia fatta a mano" (Ed. Skira).
"Differenze e qualità: può esistere una cultura del fare senza queste premesse?"
Contenuti e approfondimenti che lo stesso Rampello con l'assessore Mariani stanno affrontando all'interno del più ampio progetto "Pergola Città delle Tinte".
Sarà una serata all'insegna di un intreccio di temi, in cui il lavoro manuale dell'Uomo ha prodotto straordinari scenari tra storia, artigianalità e innovazione, tra arte e cultura del fare.
Interverrà nel dibattito anche Alessandro Marchesi, dove il racconto di un imprenditore illuminato della moda, marchigiano, svelerà il senso del prodotto fatto a mano, le potenzialità dei colori e delle tinte naturali.

 

Davide Rampello

Professore universitario, consulente culturale e gestionale per istituzioni nazionali ed internazionali, direttore artistico e curatore, Davide Rampello ha iniziato la sua carriera in Rai negli anni Settanta come ricercatore storico, autore e quindi direttore di programmi culturali e regista televisivo.

Tra il 1992 e il 1994 è stato direttore artistico del Carnevale di Venezia, svolgendo nel corso degli anni Novanta l'attività di curatore di importanti mostre in diverse sedi espositive, come la Biennale e la Galleria dell'Accademia a Venezia o il Palazzo dei Diamanti a Ferrara. Dal 2002 al 2003 è stato responsabile della comunicazione, promozione di immagine ed eventi culturali del Teatro Massimo di Palermo e (fino al 2006) direttore artistico del Comune di Palermo.

Nel campo accademico, è stato professore di "Teorie e tecniche della promozione d'immagine" presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Padova dal 1999 al 2004 e dell'Università Cattolica del Sacro Cuore dal 2004 al 2006. Dal 2004 al 2013 ha tenuto diversi corsi universitari di promozione d'immagine e degli eventi artistico culturali e dell'arte di massa presso l'Università IULM di Milano. 

È stato presidente della Triennale di Milano dal 2003 al 2012, una stagione quasi decennale durante la quale viene rilanciata e rinnovata l'immagine e l'attività dell'istituzione milanese a livello internazionale. Nel 2010 è curatore del Padiglione Italiano all'Expo di Shanghai 2010 - col tema "La città dell'uomo, vivere all'Italiana" e nel 2011 cura la mostra "Tradizione e Innovazione" sempre presso il Padiglione Italiano all'Expo di Shanghai 2010, divenuto sede permanente di promozione dell'immagine dell'Italia in Cina.

Dal 2011 al 2015 è direttore artistico del Carnevale di Venezia, mentre dal 2012 al 2015 è stato ideatore e curatore del Padiglione Zero di Expo Milano 2015. Tra gli ultimi progetti curati la manifestazione dedicata alle eccellenze del Made in Italy Milano XL e la mostra Memory and Contemporaneity realizzata per la 57° edizione della Biennale d'Arte di Venezia.

Alessandro Marchesi

Classe 1959, fondatore e ceo di Compagnia del Denim, un’innata passione per la moda, e in particolare per il tessuto denim.

All’età di 23 anni apre il suo primo negozio di abbigliamento made in Italy trasformando l’antica osteria dei nonni materni in una boutique di nicchia per veri intenditori.

La passione per la moda lo spinge a collaborare con numerosi e interessanti aziende del panorama italiano come Paoloni e Miss Sixty.

torna all'inizio del contenuto